L'orecchio

L'orecchio è situato nella regione laterale del capo, in parte all'esterno e in parte nello spessore dell'osso temporale con l'orecchio medio e quello interno. Le onde sonore vengono percepite e raccolte dal padiglione auricolare, entrano nel condotto uditivo esterno dove vengono amplificate e colpiscono la membrana timpanica facendola vibrare. Le oscillazioni vengono convogliate agli ossicini dell'orecchio medio, i quali trasmettono gli impulsi alla chiocciola che è costituita da una delicata struttura a spirale immersa in un fluido. Nell'orecchio interno oltre alle cellule sensoriali ( Organo del Corti) situate nella chiocciola, si trovano le strutture che costituiscono l'organo dell'equilibrio, formato da canali semicircolari, dall' utricolo e il sacculo. Gli impulsi giunti all'orecchio interno viaggiano lungo terminazioni nervose fino al il nervo acustico che a sua volta li trasporta al cervello, dove vengono riconosciuti i SUONI.

 

L'organo dell'udito è costituito dall'orecchio e suddiviso in tre parti: orecchio ESTERNO, che ha il compito di raccogliere le onde sonore; orecchio MEDIO, deputato a ricevere e trasmettere le vibrazioni prodotte dalle onde sonore all'orecchio INTERNO , il quale le invia all'encefalo e presiede al senso dell'equilibrio.



Share by: